.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


9 febbraio 2007

I Fiori raccontano....La Speranza

Il nome latino è “galanthus nivalis”, che deriva dal greco
 “gala” = latte e “anthos” = fiore, per il colore bianco latte del fiore,in italiano è conosciuto come Bucaneve,nome assegnatogli a causa della sua precoce fioritura,che spesso avviene, quando ancora la terra è ricoperta da una coltre di neve,familiarmente per tale motivo è anche chiamato “Stella del Mattino”. E’ un fiore che non teme le basse temperature,la sua corolla risplende nelle notti ancora invernali ed anima il nuovo giorno; è diffuso in buona parte delle regioni europee,in Italia si può trovare in tutto il territorio. Intorno a questo fiore si narrano molte leggende,una di esse fa denominare il bucaneve dai contadini “Bicchiere della Madonna”,
perché pare che un giorno di febbraio Gesù avesse sete. La Madonna andò alla fontana, ma la trovò gelata e disse: "Come farò a dare l'acqua al mio bambino?". La terra udendo le sue parole , fece spuntare dalla neve un bel fiore bianco dal quale la Madonna  prese l’acqua per dissetare Gesù;questo fiore spuntato dalla neve quasi per miracolo era il bucaneve. Nel calendario cristiano è associato alla festa della Candelora e indica la ripresa della vita dopo un lungo periodo di riposo sabbatico,perciò questo candido fiorellino è elevato a simbolo di vita e speranza.-Vulcanochimico-


La speranza, per ingannevole che sia, serve almeno a condurci alla morte
per una strada piacevole.

-La Rochefoucauld-
La speranza: essa è in verità il peggiore dei mali,
perché prolunga le sofferenze degli uomini.
-F.Nietzsche-

Un saluto e un buon fine settimana a tutti voi...
-Vulcanochimico-




permalink | inviato da il 9/2/2007 alle 21:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


sfoglia     gennaio        marzo
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom