.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


22 febbraio 2009

I Fiori Raccontano...I sentimenti veri

 Il nome di questo fiore deriva dal greco amárantos, e significa “ che non appassisce”, quello botanico è invece Amaranthus, appartiene alla famiglia delle Amaranthaceae. La pianta ha una storia antica, infatti, era  sfruttata per scopi alimentari già dagli Aztechi e dagli Incas che consideravano il fiore sacro. I romani attribuivano all'Amaranto il potere di tenere lontana l'invidia e la sventura. Nel periodo tra 1600 e 1800 l'amaranto era usato per ornare vestiti e abiti, perchè si pensava donasse benessere fisico. Nella mitologia greca si narra che le Dee gradivano essere festeggiate con ghirlande di amaranto; in tale ambito questo fiore era perciò utilizzato per ottenere protezione e benevolenza. Dagli anni 60' tornò di moda coltivarlo negli Stati Uniti e in seguito si diffuse anche in Europa come pianta ornamentale. I chicchi di questa pianta sono commestibili, non si tratta di un cereale vero e proprio perchè non appartiene alla famiglia delle Graminacee. E' ricco di proteine, di lisina e di fibre. Essendo privo di glutine è adatto anche per l'alimentazione dei celiaci. E’ un alimento versatile, può essere aggiunto, anche solo per le sue proprietà, nella preparazione di pietanze a base di cereali, aggiunto al riso rende il piatto croccante. L’etimologia del nome fa sì che i greci assegnassero all’amaranto il significato di pianta dell’amicizia, della stima reciproca, più in generale, elevarono questo fiore ad espressione di tutti i sentimenti veri che non dovrebbero mai cambiare col trascorrere del tempo, perchè eterni e unici.

Sui Sentimenti....
Ogni nostra cognizione, principia dai sentimenti.
-Leonardo da Vinci
-



sfoglia     gennaio        marzo
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom