.
Annunci online

  vulcanochimico [ chi ben comincia .... ]
         


 "Piante di Iris"-Vincent Van Gogh

    


"Appoggiata alla luna"

di Maria Rosaria Perrone
-Pensa Editore-



 



Disclaimer

"Ci sono il noto e l'ignoto,
e in mezzo ci sono le porte"
-J.Morrison-

"Possono raccontarci tante bugie
e farle passare per verità,
Align Left
ma solo ciò che avviene
nella realtà
dei fatti è verità"
-Vulcanochimico
-

Ricevuto da:Irlanda

Ricevuto da: Heavenonearth,
Salvatore Sblando

Ricevuto da: Andrezej,
Donatodisanzo,Terzostato.
Valigetta



 


Wikio
 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog


31 agosto 2008

Sul Bacio...

 Il bacio è il contatto tra le labbra di una persona verso una qualsiasi parte del corpo di un'altra persona. Il bacio è una forma di saluto, di tenerezza, di amicizia, di affetto, di passione, di amore. Quando si parla di bacio di norma, si pensa subito al bacio dell’anima, quello “alla francese”, intimo e sensuale, che si pratica labbra contro labbra. Questo tipo di bacio molto diffuso in Occidente non è l’unico; gli eschimesi, per esempio, si strofinano il naso e le guance, i giapponesi del nord, invece, si mordicchiano, baciarsi per i giapponesi si dice sia un’abitudine poco amata e tutto avviene ad occhi chiusi, per pudore e con la bocca sigillata.Il bacio a Bali è molto romantico: si accostano i volti, guardandosi intensamente e annusandosi i per assaporare il calore e il profumo della pelle dell'altro. Il bacio indonesiano si chiama "mitakuku" e gli amanti si mordicchiano a vicenda le ciglia.
Da studi compiuti pare che baciarsi fa bene alla mente e al corpo perché il bacio è antidepressivo e antidolorifico; agisce da antidepressivo naturale: quando ci baciamo, anche semplicemente sfiorandoci le guance, ci sentiamo meno soli e appaghiamo il nostro desiderio di conoscenza.
Il bacio produce effetti antidolorifici: quando due labbra si accostano appassionatamente l'una all'altra, infatti, il cervello libera endorfine, sostanze endogene dotate di proprietà biologiche analgesiche. L'atto del baciare mette in moto 34 muscoli facciali, senza contare quelli del collo, delle spalle e della schiena. Quando è molto appassionato, può provocare fino a 120 battiti cardiaci al minuto. Baciare, inoltre, fa smaltire circa 6,4 calorie al minuto. Sono circa 20 mila i baci che diamo e riceviamo nel corso della nostra vita.
In conclusione vi lascio un consiglio, ogni qualvolta una persona a voi vicina vi chiede un bacio, di qualsiasi tipo esso sia non negatelo. Un bacio negato è una cosa che ferisce e se proprio non vi va in alternativa offritele almeno QUESTO.

Sul bacio...
"Se il tuo bacio avrà l'ardore del sole, la rosa ti donerà tutto il suo profumo."
(proverbio arabo)
Un saluto e bacio d'amicizia...a tutti coloro che passando lo gradiscono.Ricordo inoltre che i quadri presenti nel post sono rispettivamente di M.Cassat,G.Klimt, E.Much...A presto
-Vulcanochimico-




30 agosto 2008

Arte ed Emozioni....Il Bacio

 
-"Il Bacio" Francesco Hayez-

Gli Amanti

Gli amanti potrebbero, se sapessero come,
nell’aria della notte dire meraviglie.
Perché pare che tutto ci voglia nascondere.
Vedi, gli alberi sono, le case che abitiamo reggono.
Noi soli passiamo via da tutto, aria che si cambia.
E tutto cospira a tacere di noi,
un po’ come si tace un’onta, forse,
un po’ come si tace una speranza ineffabile.
-Rainer Maria Rilke-
(da Elegie Duinesi)

 Because the night belongs to lovers ....
Because the night belongs to us ....


Un  saluto affettuoso a tutti e un buon  fine settimana...  A presto
-Vulcanochimico-




25 agosto 2008

I fiori Raccontano e Fanno Sognare....

L'Amore Perfetto e L'incostanza...

L'Orgoglio e L'Allegria...

Novità in Arrivo,Augurio...

Amore Materno...

Purezza,Bellezza Semplice e Raffinata...

Stima e Ammirazione...

Oblio e La Prosperità Economica...

Speranza per una Felicità d'Amore...

Amore Sensuale,passionale,Giovinezza Spensierata...

Bellezza Elegante ed Effimera...

Facili Illusioni,la magia e l'incanto...

Semplicità,Freschezza e Purezza...

La Sensualità e la Diffidenza...

Augurio di Benvenuto...

Pura Semplicità

 L'Amore che non si può nascondere e "il fiore degli dei"

La Vita e la Speranza...

Il Mistero,Il Fascino per l'arcano,L'Amore Platonico...

La potenza del pensiero amoroso,Il ricordo...

Amicizia, Disponibilità...

Indifferenza,Disinteresse, Ferocia...

Vergogna, Timidezza...

Leggiadria,Grazia Femminile,Amabilità...

Rinnovamento, Buon Auspicio, Giovinezza...

Purezza e Innocenza,Felicita che ritorna,Portafortuna...

Complicità ed Intesa...

Costanza,Coerenza,Gelosia,Gioco,Amore Ardente...

Freddezza...

La Dolcezza d'animo...

Cautela, Diffidenza...

L'amore Ardente,la Fertilità,l'Abbondanza

Il Dolore,Il Dispiacere,L'Amore Puro ed Infinito

I Sentimenti Veri

La Nobiltà e la Maestosità

La felicità,la gioia e la vitalità

L'amore materno,la calma,il desiderio sessuale

La gioia,la costanza,il lusso

Lo sdegno e la fedeltà assoluta

Innocenza,giovinezza,i palpiti d'amore,l'innamoramento

La riconoscenza,il rinnovamento,l'amore immortale,il silenzio

La bellezza malinconica

La perseveranza,la nobiltà d'animo,il pudore

L'eleganza e la grazia

Il bene ,il male,la devozione,la prosperità


Ho voluto ricordare tutto ciò che alcuni dei fiori ci hanno raccontato...La florigrafia,meglio nota come linguaggio dei fiori nacque e si diffuse in epoca vittoriana,per consentire a donne e uomini di manifestare sentimenti ed emozioni che a causa dell'imposta moralità non si potevano esternare.Fu proprio Miss Corruthers, con il suo libro sul linguaggio segreto dei fiori,una vera e propria bibbia per l’epoca, che permise attraverso un fiore di comunicare  emozioni o sentimenti, da una confessione d’amore ad una “dichiarazione di guerra”. Nel tempo il codice di Miss Corruthers è stato aggiornato, arrichendosi di nuovi significati e quindi  di nuovi fiori.
Un saluto e una buona lettura... A presto.
-Vulcanochimico-




22 agosto 2008

Poesie... E' l'alba

 

È l'alba. S'illumina il mondo
come l'acqua che lascia cadere sul fondo
le sue impurità. E sei tu, all'improvviso
tu, mio amore, nel chiarore infinito di fronte a me.

Giorno d'inverno, senza macchia, trasparente
come vetro. Addentare la polpa candida e sana
d'un frutto. Amarti, mia rosa, somiglia
all'aspirare l'aria in un bosco di pini.

Chi sa, forse non ci ameremmo tanto
se le nostre anime non si vedessero da lontano
non saremmo così vicini, chi sa,
se la sorte non ci avesse divisi.

È così, mio usignolo, tra te e me
c'è solo una differenza di grado:
tu hai le ali e non puoi volare
io ho le mani e non posso pensare.

Finito, dirà un giorno madre Natura
finito di ridere e piangere
e sarà ancora la vita immensa
che non vede non parla non pensa
.

-Nazim Hikmet-




19 agosto 2008

I Fiori raccontano...La Bouganvillea

 

La Bouganvillea è originaria delle zone tropicali e subtropicali dell'America Meridionale; appartiene alla famiglia: Nictaginaceae. Il suo nome deriva da quello del navigatore francese Louis Antoine de Bougainville, che scoprì questa bellissima pianta, durante i suoi lunghi viaggi, diventandone successivamente un grande appassionato.La Buganvillea ha vistosissime brattee fogliari, che circondano i fiori, e possono essere rosse, rosa, magenta, cremisi, tortora, albicocca o bianche. Tra le specie migliori vanno ricordate: - Bougainvillea glabra, anche se molto vigorosa, è la migliore da coltivare in vaso, con brattee di varia tonalità, dal rosso al violetto Tra le varietà più diffuse si ricordiano: “Crimson Lake”, con foglie cuoriformi e brattee rosso carminio; “Cyphère”, con fogliame più folto e brattee rosa vivo; “Sanderiana”, dalle brattee violette; “Variegata”, dalle foglie striate di bianco. Bougainvillea spectabilis, questo vigoroso rampicante presenta getti spinosi, che portano foglie ellittiche di colore verde scuro e si attaccano spontaneamente ai supporti. Produce infiorescenze a pannocchia, lunghe 20-30 cm, formate da fiorellini avvolti da brattee di consistenza cartacea e di colore rosa magenta. Tra le diverse varietà ricordiamo: “Lateritia o Brasiliensis”, con brattee color mattone; “Lady Wilson”, dalle brattee rosso ciliegia; “Laetitia”, con brattee rosse. Bougainvillea refulgens: questa specie presenta foglie di colore verde scuro e tomentose e fiori, circondati da brattee viola-porpora, che sbocciano riuniti in infiorescenze pendule a pannocchia. Bougainvillea speciosa: questa specie è caratterizzata dalle brattee cuoriformi di colore rosa-lilla e dalla foglie ovali e acuminate. Bougainvillea x buttiana: questo ibrido, ottenuto dall’incrocio tra B. glabra e B. peruviana, presenta brattee variamente colorate a seconda della varietà presa in considerazione. Tra le più diffuse in commercio troviamo: “Mrs. Butt”, con brattee dal rosso cremisi al rosa magenta; “Brilliant”, dalle brattee che presentano sfumature dall’arancio-bronzo al rosso ciliegia; “Kiltie Campbell”, con brattee di colore arancione che tendono a scurirsi con il tempo.
La Bouganvillea nel tempo è diventata sempre più presente nei nostri giardini,in particolare i suoi splendidi fiori incorniciano balconi e ingressi delle abitazioni ed è proprio per questo motivo che  nella florigrafia assume il significato di “Benvenuto” .
-Vulcanochimico-

Un mio Haiku...

Agosto d'amore
la mia bougainvillea
era in fiore...

Sull'ospitalità...
"Non accoglier l'ospite è vergogna,cacciarlo è crudeltà"


Un saluto e una buona giornata a tutti...A presto
-Vulcanochimico-




14 agosto 2008

Haiku di Ferragosto...

 

Notte d’agosto
Spade e tamburi a
Torrepaduli.
-Vulcanochimico-

Un Buon Ferragosto a Tutti...a presto

Torrepaduli, è una frazione di Ruffano, situata nella provincia di Lecce. Molto nota e frequentata , è la festa di San Rocco che si celebra a Ferragosto. La festa si protrae per tutta la notte tra il 15 ed il 16 ed in questa circostanza ha luogo la famosa “danza delle spade” dove gli uomini mimano gli antichi duelli che si facevano un tempo nei mercati, danzando senza armi, ma muovendo solo braccia e gambe, al ritmo incalzante dei tamburelli suonati dai musicisti che si dispongono in cerchio (ronda).Danze e musica durano fino all’alba.



 




10 agosto 2008

Poesie...la poesia delle immagini e un mio Tanka


-"Flower Worship"Charles E.Perugini-

Benchè lontani,
ma vicini nei sogni
può esser perciò
che le stelle stanotte
tu ammiri come me.
-Vulcanochimico-




(*)Il tanka è un componimento poetico d'origine giapponese; è formato da 5 versi così distribuiti: 5, 7, 5, sillabe i primi versi e 7,7 sillabe gli ultimi due versi.







4 agosto 2008

Poesie...Stasera


Balaustrata di brezza
per appoggiare stasera
la mia malinconia.

-G.Ungaretti-





2 agosto 2008

2 Agosto 1980...

"Mi permetto pure una colazione e all'una prendo il traghetto. Londra, eccomi. Faccio un giro sul traghetto e tre ore passano subito. Dover con le sue bianche scogliere mi sta di fronte" E' una delle ultime frasi che Mauro ha scritto sul suo "diario", un quaderno su cui aveva l'abitudine di annotare quando era in viaggio le tappe e gli incontri che faceva.Mauro Di Vittorio (24 anni),è una delle 85  Vittime   oltre ai 200 feriti,causate dalla Strage di Bologna del 2 agosto 1980,   


-Vulcanochimico-



sfoglia     luglio        settembre
 


Ultime cose
Il mio profilo



APPUNTI COSPARSI SU TEMI SPARSI
LECCELLENTE
OMBRACHECAMMINA
POCHIMABUONI
GRUPPOFOTOGRAFICO GAIRO'
POESIE E DINTORNI
MESLIER
POVEROBUCHARIN
IL_DITO_NELLA_PIAGA
SHAMALBLOG
PAOLO BORRELLO
ACCHIAPPAMOSCHE
LUPOSORDO
MARALAI
VOLIPINDARICI
KURTZ
PINOCOMUNE
DONATODISANZO
HEAVENON EARTH
GOCCIADIME
POLLONCOMBINAGUAI
FABIOLETTERARIO
IRLANDA
AEGAION
SPECCHIO
DAWOR***
LUIGI
ZADIG
TERZOSTATO
KERMIT
DANDO01
EFESTO
MOKELLA
HDR
L'APEGIULIA
VALIGETTA
SOGNIEBISOGNI
GENTECATTIVA
ES-SENZA
KILOMBO
TALENTOSPRECATO
REDLINE3
MARLA
FABIO.EVERGREEN
ROSSOANTICO
GALATEA
SHAMAL
DILWICA
GALILEO
POET@NDO
EVAKANT E DIABOLIK
LECCEPRIMA
BRINDISISERA
PANEACQUA


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom